Home Attualità RITROVATO CADAVERE TRA GLI SCOGLI DI SALERNO

RITROVATO CADAVERE TRA GLI SCOGLI DI SALERNO

È di Raffaele Carratù il corpo senza vita rinvenuto ieri dagli uomini della Capitaneria di Porto. Si ipotizza un malore

0
794

di Melania Depasquale

Rinvenuto il corpo privo di vita di Raffaele Carratù, il 39enne di Mercato San Severino. Dell’uomo si erano perse le tracce dal pomeriggio di domenica. Il ritrovamento è avvenuto poco dopo le 13:00 di ieri, tra gli scogli del molo del porto di Salerno. Sul posto sono subito intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto, i quali hanno provveduto a recuperare il cadavere ed accertarne l’identità. La vittima indossava il costume da bagno. L’ipotesi più accreditata sarebbe un improvviso malore che avrebbe colto l’uomo mentre era in acqua, provocandone la morte. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui