sabato, Agosto 13, 2022
HomeAttualitàCYBERCRIMINALI: COME EVITARE TRUFFE E FRODI

CYBERCRIMINALI: COME EVITARE TRUFFE E FRODI

Nel periodo estivo aumentano gli attacchi hacker a conti bancari e profili social. Massima attenzione a come si prenotano le vacanze

 

di Rosa Giorgio

Il numero delle segnalazioni lanciate da alcune società di sicurezza informatica è aumentato nelle scorse settimane, alzando il livello di allarme per truffe e frodi di vario genere. Massima attenzione nel diffidare dai messaggi ignoti in arrivo dai social media, non utilizzare i bonifici bancari, non comunicare al telefono i dati della propria carta di credito, non accettare inviti a sondaggi e omaggi da siti non sicuri. Tutte buone azioni che nel vademecum del consumatore digitale non devono mai mancare. Attenzione alle esche e agli annunci troppo vantaggiosi, lo spam a tema viaggi e vacanze ha colpito a livello internazionale le caselle di posta degli Stati Uniti, Irlanda, India e Regno Unito. I cyber criminali hanno adottato diverse modalità di offesa, e fra queste spiccano le esche che sfruttano parole chiave legate alle vacanze e alle compagnie aeree più popolari. Un altro mezzo impiegato in modo ricorrente è l’uso di siti o domini web per inviare messaggi “urgenti”, e indurre le potenziali vittime a scaricare allegati “infetti” sotto forma di fatture e transazioni con carta di credito. Altri casi segnalati, infine, hanno visto gli spammer fingersi popolari catene alberghiere e operatori turistici internazionali, per trasmettere virus di tipo trojan in grado di rubare le credenziali. Un sito di e-commerce turistico su tre non è protetto dalle frodi via mail.

I cyber criminali sono ben consapevoli del fatto che gli utenti sono più vulnerabili durante la stagione estiva, e per questo intensificano la loro attività. Lo conferma anche l’ultimo Threat Intelligence Report di Check Point Research, secondo cui gli attacchi settimanali sferrati contro le aziende del turismo e del tempo libero, sono cresciuti mediamente del 60% a giugno rispetto allo stesso periodo del 2021. Mentre gli utenti sono all’affannosa ricerca di offerte last minute per voli, hotel o attrazioni, gli hacker si camuffano da marchi noti e scagliano le loro offensive di phishing. Per mantenere protetti i dispositivi, meglio organizzare il viaggio per tempo, evitando le connessioni a reti wi-fi pubbliche non sicure e utilizzando la rete domestica o un hotspot. Infine, nel modo più assoluto, evitare di condividere online le proprie credenziali personali e delle carte di pagamento. Per essere d’aiuto e supporto ai consumatori, è stata creata anche la guida online preparata da Polizia di Stato e Airbnb per prevenire possibili raggiri, e mette in tal senso in guardia rispetto alle truffe più diffuse. Massima attenzione quindi, un click sbagliato può essere fatale.

 

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli popolari

Commenti recenti