venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeAttualitàSUCCESSO PER “I LIKE MEDITERRANEAN DIET”, PROMOSSO DAL ROTARY

SUCCESSO PER “I LIKE MEDITERRANEAN DIET”, PROMOSSO DAL ROTARY

L'iniziativa era rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, ed ha visto una partecipazione numerosa e qualificata

Premiati gli elaborati multimediali degli studenti dell’Agro nocerino-sarnese presentati nel corso della III edizione del progetto nutrizionale “Interconnettiamoci… I like Mediterranean Diet”.
Il progetto è giunto a conclusione giovedì 19 maggio nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Economico IIS “G.B.Vico” di Nocera Inferiore, dopo un incontro formativo-informativo online svoltosi nel mese di marzo, per permettere agli studenti di discutere con esperti di nutrizione e soci della Società Italiana di Nutrizione Umana di corretta alimentazione. Gli eventi formativi, l’elargizione di materiale didattico, analisi di questionari di valutazione dell’aderenza alla dieta mediterranea e la realizzazione dell’opuscolo finale con tutti gli elaborati sono stati pianificati dalle dottoresse Ilaria Di Gregorio, Serena Penna e Chiara Beatrice.
L’iniziativa, curata dalla  professoressa Lillà Leonetti, e promossa dal Rotary Club Nocera Inferiore-Sarno, presieduto quest’anno dalla dottoressa Maria Laura Vigliar, e partner i Rotary Club Scafati Angri Real Valle e Napoli Castel dell’Ovo, si è svolta con il patrocinio morale del Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università di Salerno, della Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU). È stata cofinanziata dal Distretto Rotary Campania 2101. Il progetto ha visto emanare un bando di concorso rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, finalizzato alla presentazione di prodotti multimediali e digitali che approfondiscano le tematiche relative alla corretta alimentazione secondo lo stile di vita della dieta mediterranea.
«Il progetto “I like Mediterranean Diet” – ha commentato la professoressa Leonetti – è nato con lo spirito di far riscoprire ai giovani del nostro territorio gli effetti salutari dei piatti della tradizione della nostra dieta mediterranea, e si è arricchito quest’anno anche della tematica relativa alla ecosostenibilità della dieta mediterranea per la salute dell’ambiente».

 

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli popolari

Commenti recenti