giovedì, Giugno 30, 2022
HomeAttualitàNOCERA INFERIORE, GATTI AVVELENATI A CICALESI. UNO È MORTO

NOCERA INFERIORE, GATTI AVVELENATI A CICALESI. UNO È MORTO

Le associazioni animaliste chiedono l'immediato intervento del sindaco e delle forze dell'ordine

Lo scorso 30 aprile sette gatti stanziali appartenenti alla colonia felina del Distretto sanitario 60, in via Salvatore Giordano a Nocera Inferiore, venivano rinvenuti alcuni agonizzanti ed altri senza vita dalle volontarie e da alcuni cittadini che abitualmente li accudiscono.
Oggi due gatti della colonia felina di Cicalesi, regolarmente censita ed autorizzata, sono stati rinvenuti in fin di vita. Uno è morto l’altro è in condizioni critiche ed è stato sottoposto immediatamente alle cure del caso.
Come prescritto da una specifica ordinanza del Ministero della Salute, in caso di episodio di di avvelenamento, anche solo sospetto, il sindaco deve dare immediate disposizioni per l’apertura di un’indagine da effettuare in collaborazione con le altre autorità competenti. In più, l’Istituto zooprofilattico deve provvedere ad individuare le modalità di bonifica del luogo interessato, nonché a segnalare, con apposita cartellonistica, la sospetta presenza nell’area di esche o bocconi avvelenati e ad intensificare i controlli da parte delle autorità preposte nelle aree considerate a rischio sulla base di precedenti segnalazioni.
Si attendono esiti e si spera che le registrazioni delle telecamere presenti nella zona possano essere d’aiuto ad individuare il responsabile.
Per i reati di questo tipo il codice penale prevede la reclusione da quattro mesi a due anni.

Articoli correlati

Articoli popolari

Commenti recenti